5 serie tv ambientate in una piccola cittadina

FOCUS da La verità sul caso Harry Quebert

Fin dalle prime pagine, per il ritmo e il linguaggio usato, ho vissuto La verità sul caso Harry Quebert come la visione di un telefilm.

Il caso è ambientato nella cittadina di Aurora, New Hampshire.

Si sarebbe detto che Aurora, nell’agosto 1975, fosse un paradiso terrestre.

Questa bella e tranquilla cittadina marittima viene sconvolta dalla scomparsa di Nola Kellergan, un’adolescente amata da tutti.

La vita dopo Nola non era più vita. […] Sulle strade di Aurora aleggiava ormai il silenzio inquietante delle città fantasma.

Le indagini però mostreranno che non tutto è ciò che sembra. E i cittadini devo confrontarsi con la verità: Aurora è teatro di passioni proibite, invidie e gelosie, pregiudizi, intolleranza e cecità.

Ma chi si sarebbe mai permesso di accusare il nostro reverendo? Ad Aurora, nel 1975, nessuno si immischiava nei fatti del prossimo.

Ed è proprio questo che cattura il lettore: la voglia di conoscere i cittadini di Aurora, scoprire i segreti che si nascondono dietro le facciate appena imbiancate di una tranquilla cittadina di provincia, carpire i legami sotterranei che li legano fra loro.

Quasi un’evoluzione del romanzo familiare, dove le grandi famiglie del passato si trasformano nelle comunità moderne.

Joël Dicker non è stato il primo e non sarà l’ultimo ad aver sfruttato questa curiosità.

Se questo aspetto de La verità sul caso Harry Quebert ti ha affascinato, ecco una lista di serie tv che potrebbero piacerti:

1- BROADCHURCH

Broadchurch è un piccolo centro marittimo inglese; la vita procede tranquilla finché sulla spiaggia viene ritrovato il cadavere del piccolo Danny Latimer. Ad indagare vengono chiamati Alec Hardy, un forestiero appena promosso al grado di ispettore della polizia locale, ed Ellie Miller, sergente e vicina di casa dei Latimer. Nel corso delle indagini si scoprirà che Broadchurch non è il luogo idilliaco che tutti immaginavano.

Serie televisiva britannica – in Italia è in catalogo su Netflix – al momento è composta da tre stagioni. Assolutamente da vedere.

2 – TWIN PEAKS

Twin Peaks è una tranquilla località montana dello stato di Washington, poco distante dal Canada.

Una mattina Pete Martell scopre il cadavere nudo di una ragazza avvolto in un telo di plastica. Lo sceriffo Harry S. Truman e il Dott. William Hayward accertano che si tratta di Laura Palmer, figlia unica dell’avvocato Leland, una delle ragazze più popolari della città. La notizia si sparge tra gli abitanti di Twin Peaks, causando incredulità e dolore.

Nel frattempo Ronette Pulaski, un’altra giovane del posto, è trovata in fin di vita mentre vaga in stato confusionale. Avendo la ragazza superato il confine canadese, interviene l’FBI, che affida le indagini all’agente speciale Dale Cooper. L’unica possibilità che ha Cooper di risolvere il caso è accettare che a Twin Peaks il comune concetto di razionalità ha poco valore.

Serie statunitense degli anni ’90 è da molti considerata uno spartiacque nel modo di concepire le serie tv. Fin dalla prime puntate ebbe un impatto culturale fortissimo.

Tutte le puntate si possono riguardare su Sky, insieme al sequel in onda proprio in questi giorni.

La serie non è solo di stampo investigativo – thriller, ma presenta anche elementi fantastici.
Purtroppo non ho avuto ancora l’occasione di guardarla, ma non potevo esimermi da inserirla in questa classifica.

Link Amazon: Twin Peaks: Collezione Completa (10 Blu-Ray)

3- DESPERATE HOUSEWIVES – I segreti di Wisteria Lane

Wisteria Lane, quartiere residenziale della città immaginaria di Fairview, viene scosso dall’inaspettato suicidio di Mary Alice Young, amica e vicina di casa di Bree, Lynette, Susan e Gabrielle. La morte della donna lascia dietro di sé molti interrogativi, specialmente sul movente, che sembrano riguardare suo marito Paul Young e suo figlio Zach. Nel frattempo Bree lotta per salvare il suo matrimonio con Rex, Lynette fa fatica a tenere a bada i suoi figli irrequieti, Susan tenta di conquistare il nuovo vicino, Mike Delfino, e Gabrielle deve tenere nascosta la sua relazione extraconiugale al marito Carlos.

In tutto la serie è composta da 8 stagioni e si è conclusa nel 2012.

L’ambientazione qui si sposta da una piccola cittadina a una comunità ristretta e chiusa in se stessa. L’attenzione inoltre si concentra in misura maggiore sulle quattro protagoniste.

Personalmente non ho mai seguito questa serie con costanza.

Link Amazon: Desperate housewives Stagione 01

4- BIG LITTLE LIER

La vita di Monterey, tranquilla località della California, è sconvolta da un misterioso omicidio avvenuto durante una serata di beneficenza alla locale scuola pubblica. Le indagini avvengono nel massimo riserbo, senza rivelare l’identità della vittima. La lente degli inquirenti si focalizza su tre donne che si sono conosciute durante il primo giorno di scuola, le cui vite sono entrate in contatto in maniera assolutamente imprevedibile.

Miniserie statunitense, disponibile da noi su Sky, assolutamente da guardare.

Anche in questo caso l’attenzione si sposta sull’osservazione della piccola comunità di genitori – soprattutto mamme – della scuola elementare della ricca Monterey.

Quella che all’apparenza sembra essere il luogo perfetto dove far crescere i propri figli, si rivela pieno di invidie, gelosie e segreti che si hanno paura di confessare anche alle persone più vicine. A differenza delle altre serie, in questo caso l’omicidio diventa un elemento purificatore e di unione.

5 – WAYWARD PINES

Wayward Pines è una piccola cittadina dell’Idaho.Tutti vivono apparentemente sereni, ognuno con il proprio mestiere da svolgere in questo paese che sembra un’imitazione del modello della classica cittadina americana.

Le regole di Wayward Pines sono poche e relativamente inusuali: “Non provare ad andare via. Non parlare del passato. Non parlare della tua vita precedente. Rispondi sempre al telefono se squilla. Lavora sodo, sii felice. Goditi la vita a Wayward Pines”. Ethan Burke, dopo un incidente in macchina, si risveglia in questa misteriosa città e cerca si scoprirne i misteri.

Serie dal forte connotato fantascientifico, forse si discosta più delle altre dal romanzo al centro di questo Focus, sebbene lo stesso autore abbia dichiarato di essersi ispirato a Twin Peaks. Il tema centrale – ovvero l’indagine sui segreti di una piccola cittadina – resta comunque il perno della prima stagione.
Il telefilm, distribuito anche in questo caso da Sky, è composto per il momento da due stagioni, ma personalmente vi consiglio solo la prima.

Link Amazon: Wayward Pines -Stagione 1 (3 DVD)


E voi, siete a conoscenza di altre serie simili? Se ne avete qualcuna da consigliarmi, sopratutto se disponibile su Netflix, lasciate pure un commento.

Dopo la visione di anche solo uno di questi telefilm non guarderete più allo stesso modo i vostri vicini.

Ma la cosa peggiore era la diffidenza che serpeggiava tra gli stessi abitanti. Vicini di casa, amici da una vita, si spiavano a vicenda.

N.d.A. Per le trame la fonte è Wikipedia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *