Pregiudizio: Guida galattica per autostoppisti

Per me, figlia degli anni Novanta, tutto ciò che precedeva la mia nascita era da considerarsi vecchio e sorpassato. Guida galattica mi richiamava subito un immaginario di alieni verdi con le antenne e rapimenti spaziali a discapito di cittadini statunitensi; ma la ciliegina sulla torta era sicuramente la parola autostoppisti richiamo immediato ad uno stile di vita molto lontano da …

L’infinito tra parentesi

Storia sentimentale della scienza da Omero a Borges “In tre caratteri, e una frazione, la distanza che ci separa dall’eternità. Se non è poesia questa…” Invito alla lettura: Consigliato a tutti gli appassionati di scienza che vogliono ascoltare una dichiarazione d’amore. Consigliato a tutti coloro che dubitano che il processo scientifico sia un processo creativo che permea tutto ciò che …

Buio: Le intermittenze della morte

Morire, in fin dei conti, è quello che c’è di più normale e comune nella vita, un fatto di pura routine. C’erano una volta una madre e una ragazza. Quando era bambina la madre ogni sera le leggeva alcune pagine di un libro. Anni dopo quella bambina è cresciuta, è diventata quasi una donna. Si trova al capezzale di un …

Annientamento

C’erano migliaia di zone “morte” come il parcheggio che avevo osservato, migliaia di ambienti di transizione che nessuno vedeva, che erano stati resi invisibili perché “non servivano a niente”. Potevano popolarsi in qualunque forma all’insaputa di tutti. Invito alla lettura: In un diario in cui una biologa alterna resoconti della missione a ricordi del suo passato, si snoda la sua …

Mentre morivo

“Sembra che non ci sia fine alla scalogna una volta che comincia.” Invito alla lettura: Per chi ha voglia di immergersi in una scrittura complessa e affascinante, per chi vuole scoprire la vera scrittura americana, per chi voglia affrontare un romanzo che parla della miseria umana. Se vuoi iniziare subito la lettura, puoi comprare il libro qui: Mentre morivo Questo romanzo …

La meraviglia imperfetta di Maurizio Maggiani: La zecca e la rosa

Ma dove in piena contemporaneità i papaveri fanno maggiore figura sono i marciapiedi sconnessi delle periferie, i cordoli di cemento marcio degli svincoli stradali, le massicciate delle ferrovie in dismissione, i muretti a secco degli orti non curati. Lì sono segnaposto, promemoria lasciati dall’Iddio delle bellezze per ricordarsi di ripassare prima o poi a rimettere a posto le cose con …

The Classic book tag

Parliamo di Classici! Approcciarsi a grandi capolavori è sempre difficile, perché inevitabilmente il gusto personale va a scontarsi con la grandezza di un’opera oppure il suo valore storico. Per fortuna affrontiamo il tema con questo tag che ho conosciuto grazie a Chiara. Vi lascio il link al suo video: https://www.youtube.com/watch?v=NlTKDgpeNjE 1. Un classico celebre che proprio non ti è piaciuto …

Il labirinto degli spiriti

“I ricordi che seppellisci nel silenzio sono quelli che non smettono mai di perseguitarti.” Invito alla lettura: Zafón conclude il ciclo de Il Cimitero dei libri dimenticati con un’opera corposa dall’anima thriller. Nelle ultime pagine riannoda tutti i fili lasciati in sospeso e ci regala un finale degno di questo nome con cui si fa perdonare il ritmo un po’ …

Hello Spring book tag

È iniziata la primavera e con lei riprendono le mie lettura all’aperto, con il profumo di erba tenera nelle narici. E dopo aver risposto alle domande de “The Winter Wonderland Book tag” questo inverno, il blog e l’autrice si prendono una piccola pausa per rispondere ad una serie di domande fiorate trovate su La spacciatrice di libri e Il libro …

Ristorante al termine dell’universo

“Uno degli ultimi posti che controllarono fu la nicchia in cui era collocata la macchina Nutrimatica. Sulla piastra in consegna c’era un piccolo vassoio su cui erano posati tre tazze e tre piattini di porcellana, una lattiera anch’essa di porcellana, una teiera d’argento contenente il miglior tè che Arthur avesse mai assaggiato, e un biglietto su cui era stampata la …